Cos’è il S.A.B.

Logo_SAB

In poche parole…

Un servizio che si occupa di far conoscere e apprezzare la Bibbia, come testo sacro ispirato da Dio per i credenti e come raccolta di valori antropologici e filosofici che hanno influenzato molte culture. Intende promuovere iniziative formative, percorsi di approfondimento di alcuni testi biblici, eventi finalizzati a creare un dialogo con la cultura attuale e i suoi linguaggi espressivi

Per approfondire…

E’ un ambito dell’Ufficio Catechistico che intende promuovere la diffusione e la conoscenza della Bibbia.
“Per Apostolato Biblico (AB) si intende specificamente la cura e promozione,  tra il popolo di Dio,  dell’incontro diretto con il Libro Sacro, in quanto Parola di Dio e narrazione della storia della salvezza.” (CEI –UCN “L’Apostolato Biblico nelle comunità ecclesiali -Orientamenti Operativi”, 2005). Come si legge nella nota pastorale CEI La Bibbia nella vita della Chiesa  al n.41”Suo scopo è promuovere, in collaborazione con l’Associazione Biblica Italiana, iniziative biblico pastorali a livello nazionale e stimolare, coadiuvandole, analoghe strutture diocesane e regionali, che operino a servizio delle Chiese particolari in dialogo con i diversi uffici e organismi pastorali: catechistico, liturgico, missionario, della carità, delle comunicazioni, della cultura, ecc. Inoltre il settore di Apostolato Biblico, nazionale e locale, terrà conto del contributo che in questo ambito può essere offerto da quelle associazioni e da quei movimenti ecclesiali che valorizzano la lettura della Bibbia in una prospettiva di fede ecclesiale e di impegno testimoniale. Entro questo orizzonte si aprono opportunamente possibilità di dialogo e di collaborazione con gli altri cristiani e anche con quanti, credenti e non credenti, a scopo di cultura, promuovono la conoscenza e l’amore alla Bibbia ”Già nella “Dei Verbum”, la costituzione dogmatica prodotta dal Concilio Vaticano II sulla Parola di Dio, si affermava “E’ necessario che i fedeli abbiano largo accesso alla Sacra Scrittura” (n. 22). Altri documenti successivi hanno ribadito l’importanza di far nascere iniziative di formazione rivolte ai laici perché acquisiscano la capacità di accostarsi alla Parola per una lettura credente personale e comunitaria.
Il settore dell’Apostolato Biblico intende, pertanto, promuovere:

  • Iniziative rivolte a stimolare e diffondere un’attenzione alla Sacra Scrittura negli ambiti di pastorale già esistenti
  • Attività di Pastorale Biblica, propriamente detta, finalizzata ad approfondire lo studio per un corretto approccio al testo e a favorire la preghiera e la lectio divina (Seminari e laboratori di esegesi, corsi per animatori di gruppi biblici)
  • Iniziative finalizzate a proporre la Sacra Scrittura come fattore di promozione culturale (serate di  Bibbia, Arte, Fede, ecc)
  • Proposte di lettura e approfondimento in dialogo con persone di altre confessioni o religioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*